Il mangostano, il frutto eccezionale proveniente dal Sud-est asiatico

Il mangostano è un frutto tropicale che è possibile trovare anche nei supermercati italiani. Si tratta di un toccasana per la nostra salute.

Il mangostano è un prezioso alleato della pelle.
0 41

È risaputo che frutta e verdura sono fondamentali per la nostra alimentazione, ma anche per il benessere del nostro corpo. In particolare c’è un frutto, sconosciuto ai più, che è un vero e proprio toccasana per la nostra salute: stiamo parlando del mangostano. Si tratta di un frutto tropicale molto diffuso nel Sud-est asiatico (oggi disponibile anche nei supermercati d’Italia) che per secoli è stato utilizzato proprio in virtù delle sue proprietà curative.

Il succo o il decotto di questo frutto veniva impiegato dalle popolazioni dell’Asia per curare casi di diarrea e gonfiori intestinali.

 

Un frutto unico

 

Utilizzato spesso anche all’interno di alcune bevande o nelle creme per il viso, il mangostano può essere mangiato: sotto la sua buccia rossa, è nascosta una polpa bianca molto dolce e gustosa. Il mangostano non ha eguali in quanto a potere antiossidante: è cinque volte più potente di melograno e papaya.

 L’apporto calorico del mangostano è di circa 73 calorie per 100 grammi. Il frutto contiene grassi insaturi, vitamina C, vitamine B, niacina, tiamina, fibre, minerali vari (rame, manganese, magnesio e una buona quantità di calcio e potassio).

 

Le proprietà benefiche del mangostano

 

Le notevoli virtù antiossidanti di cui dispone lo rendono un prezioso alleato della nostra pelle, ottimizzandone l’elasticità, mantenendola idratata ed infine aiutando a prevenire la formazione di rughe. Stimolando il ricambio cellulare, il mangostano aiuta a tonificare la pelle, mantenendola luminosa e contrastando i fastidiosi brufoli. È un alimento che consente di ripristinare il naturale equilibrio della pelle, sia essa grassa oppure molto secca.

Anche se gli studi scientifici su questo frutto sono ancora pochi, gli effetti benefici del mangostano sono additabili all’elevata quantità di xantoni contenuti all’interno: si tratta di particolari sostanze antiossidanti che contrastano i radicali liberi, nemici numero uno della pelle.

 

Il succo di mangostano

 

Per non parlare poi del succo di mangostano che, forte delle notevoli proprietà antinfiammatorie, è l’ideale per trattare disturbi della cute come acne, eczemi e psoriasi. Inoltre sembra apportare benefici anche su cervello e sistema nervoso, contribuendo a prevenire malattie degenerative come l’Alzheimer o il Parkinson.

Commenti
Loading...