Due bicchieri di vino al giorno fanno vivere più a lungo

Il vino è buono, lo sappiamo! Non solo, se consumato in piccole dosi, giova all'organismo. Come?

Due bicchieri di vino al giorno migliorano la salute
0 45

Recenti studi scientifici svolti da esperti del settore, hanno rivelato che due bicchieri di vino al giorno fanno vivere più a lungo. Com’è possibile? Il merito pare sia degli antiossidanti, principi naturali che contrastano l’invecchiamento naturale. Quali sono i benefici del vino sul nostro organismo?

Perché bere due bicchieri di vino al giorno fa bene?

Il vino combatte le carie e le malattie gengivali, proprio come scoperto dalla ricerca svolta a Madrid dal Consiglio Nazionale delle Ricerche. Secondo le indagini, il vino migliorerebbe infatti la condizione del cavo orale, combattendo l’alitosi e distruggendo i batteri responsabili di carie e malattie varie. Gli antiossidanti presenti nel vino impediscono ai batteri di annidarsi nel tessuto gengivale, bloccando la formazione di infezioni e placche. Antiossidanti e probiotici naturalmente presenti in bocca agiscono combinati, migliorando la nostra salute dentale.

L’invitante bevanda allunga la vita, proprio grazie agli antiossidanti sopracitati. In questo caso la ricerca arriva da Stoccolma. Ovviamente ci riferiamo a piccole dosi, due bicchieri al giorno sono più che sufficienti. Aumentare la quantità provocherebbe l’effetto opposto.

Lo studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature descrive inoltre il vino come ottimo rimedio per ridurre lo stress quotidiano. Qual è il suo segreto? La risposta sta nel resveratrolo, ovvero una sostanza antiossidante presente nel vino e prodotta dalla buccia dell’uva.

Il potente resvetrarolo, altamente presente nel vino, sarebbe in grado di diminuire la pressione arteriosa, abbassare i livelli di glucosio nel sangue, proteggere il cuore e ridurre i rischi di salute legati al diabete. A sostenerlo sono gli esperti dei laboratori dell’Università di Maastricht, situata nei Paesi Bassi.

Bere due bicchieri di vino al giorno riduce inoltre i rischi di declino cognitivo dovuti al tempo che passa, spesso anticamera della demenza e del morbo di Alzheimer. Secondo gli studiosi dell’University or Rochester Medical Center di New York, le piccole quantità di alcool potrebbero addirittura rimuovere le scorie dal cervello, migliorando la situazione generale. Attenzione! Una quantità eccessiva di etanolo provocherebbe l’effetto contrario, danneggiando il sistema nervoso generale.

Commenti
Loading...