L’olio essenziale di tea tree: proprietà ed uso

L’olio essenziale di tea tree è particolarmente indicato per curare le infiammazioni o per il trattamento di funghi.

Si tratta di un estratto da non confondere con il tè.
0 113

L’olio essenziale di tea tree è un estratto che si ricava direttamente dalle foglie della Melaleuca alternifolia, una pianta che cresce nelle zone paludose della costa orientale dell’Australia. Accade spesso che il nome di questo olio essenziale, inventato dai marinai inglesi nel Settecento in occasione dell’approdo nel Paese oceanico, finisca per essere erroneamente associato alla pianta del tè, le cui foglie vengono utilizzate per la produzione del tè nero e del tè verde.

Da secoli sono note le proprietà antibatteriche e antifungine che contraddistinguono l’olio essenziale di tea tree, ragion per cui si tratta di un estratto che viene utilizzato anche al giorno d’oggi per trattare efficacemente alcuni disturbi.

 

L’acne

 

In caso di acne, è stato appurato che l’applicazione di un gel contenente il 5% di tea tree oil è efficace quanto il perossido di benzoile, cioè la molecola a cui si fa ricorso nell’ambito clinico per la cura dell’acne. Se viene spalmato regolarmente due volte al dì per 45 giorni, l’olio essenziale di tea tree contrasta l’acne, attenuando l’arrossamento e l’infiammazione derivante dai brufoli.

 

Le micosi delle unghie

 

L’onicomicosi è una malattia che colpisce le unghie ed è causata da alcuni funghi dannosi in grado di entrare nell’unghia dando origine a tutta una serie di complicanze: l’alterazione del colore naturale, l’ispessimento l’irregolarità del bordo e la friabilità. Fortunatamente in nostro soccorso ci sono soluzioni a base di tea tree al 100% che applicate due volte al giorno per sei mesi, consentono di eliminare nel 18% dei casi l’infezione da funghi, curando al tempo stesso i sintomi della micosi nel 60% dei casi. È stato accertato invece che l’utilizzo di prodotti con una ridotta concentrazione di tea tree non sembra essere così potente.

 

Il piede d’atleta

 

La tinea pedis è una micosi superficiale che può interessare uno oppure ambedue i piedi, generando lesioni squamose ed eritemi fastidiosi. Le cause che danno origine a questo tipo di infezione possono essere molteplici: un’insufficienza circolatoria in un determinato punto, la sudorazione eccessiva e l’impiego di calzature realizzate con materiale gommoso.

Dato che si tratta di un problema riscontrato molto spesso negli sportivi, la tinea pedis è stata ribattezzata anche piede d’atleta. In questo caso è consigliato utilizzare per quattro settimane una crema che presenta una concentrazione di tea tree del 25% o del 50% per alleviare efficacemente i disturbi dell’infezione.

Commenti
Loading...