7 alimenti per contrastare l’ipertensione

La scienza ha dimostrato che alcuni alimenti aiutano ad abbassare la pressione. Scopriamo insieme i 7 alimenti per contrastare l’ipertensione.

Quali saranno questi alimenti?
0 135

L’ipertensione è una condizione, continua e non occasionale, secondo la quale a riposo la pressione a risulta essere notevolmente più elevata rispetto agli standard fisiologici reputati normali. Si tratta di una vera e propria malattia particolarmente diffusa nei Paesi industrializzati: circa il 20% della popolazione adulta ne è affetta, ragion per cui è una delle più importanti complicanze della società attuale.

L’ipertensione è nota anche con il nomignolo di killer silenzioso, poiché all’apparenza non presenta sintomi particolari, degenerando molto spesso in disturbi molto seri che possono essere mortali. È infatti all’origine di complicanze davvero pericolose per la nostra salute, come ictus, infarto, insufficienza cardiaca e aneurismi.

Per questo, in caso di ipertensione o comunque di pressione a volte troppo alta, è molto importante seguire e rispettare una dieta alimentare a basso contenuto di sodio e ricca invece di cibi che contengono potassio, calcio e magnesio. Non solo, può risultare ulteriormente utile provare ad introdurre nel regime alimentare determinati alimenti che, la scienza assicura, hanno un effetto positivo sui valori della pressione.

 

I 7 alimenti per contrastare l’ipertensione

 

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

 

I latticini

 

Sembra che in una revisione scientifica fatta su diversi studi e divulgata sulle pagine del Journal of Human Hypertension, un gruppo di ricercatori australiani ha appurato una correlazione tra il consumo di latticini a basso contenuto di grassi, come ad esempio il latte e lo yogurt, e una riduzione del rischio di ipertensione. Resta ancora un punto di domanda perché invece i latticini ad alto contenuto di grassi non assicurino il medesimo effetto di prevenzione. L’ipotesi più seguita dagli scienziati individua la causa nel contenuto di grassi saturi in quest’ultimo tipo di alimenti.

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

 

I semi di lino

 

Ricavati dalla pianta Linum usitatissimum, i semi di lino rappresentano un vero toccasana per coloro che soffrono di ipertensione. Infatti uno studio risalente al 2013 e finito sulla rivista Hypertension ha dimostrato che le persone alle prese con problemi di pressione alta hanno visto ridurre la loro pressione sanguigna. Il motivo di questo effetto portentoso è ancora al vaglio dei ricercatori, tuttavia le teorie più accreditate al riguardo descrivono l’azione chiave di uno o di più composti contenuti in questi semi, tra cui l’acido alfa linolenico, i lignani, i peptidi ed infine le fibre.

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

 

Il cioccolato

 

Ebbene sì, anche il cioccolato è un alimento dagli effetti benefici per contrastare l’ipertensione. Nello specifico sono i polifenoli ed in particolare i flavonoidi, contenuti nel cioccolato fondente e in tutti i prodotti a base di cacao, ad essere collegati alla formazione di ossido nitrico. Di cosa si tratta? È una particolare sostanza che facilita la dilatazione dei vasi sanguigni e di conseguenza favorisce la circolazione del sangue, andando in questo modo a ridurre la pressione.

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

 

L’olio d’oliva

 

Uno studio del 2012 finito sempre sulle pagine delll’American Journal of Hypertension ha mostrato come un gruppo di ricercatori spagnoli ha voluto rapportare una dieta che includeva l’uso di olio di oliva, ricco quindi di polifenoli, e una dieta che invece non prevedeva polifenoli, in modo da studiare gli effetti sulla pressione sanguigna. I risultati di questo studio hanno confermato che l’olio di oliva è un alimento con cui riuscire ad abbassare i valori della pressione: questo in particolar modo nelle donne che soffrono di una ipertensione più evidente.

 

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

Le barbabietole

 

In una ricerca pubblicata direttamente sul Nutrition Journal, alcuni scienziati australiani hanno sottoposto ad un test un gruppo eterogeneo di uomini e donne che godevano di buona salute: l’esperimento prevedeva la somministrazione di un succo di mela o di un succo di barbabietola, tenendo sotto attenta osservazione poi la pressione sanguigna di ognuno di essi nelle successive 24 ore.

Da questo test, gli scienziati hanno potuto evincere che quelli che avevano bevuto il succo di barbabietola avevano potuto beneficiare di una riduzione della pressione sanguigna fino a sei ore dopo l’assunzione della bevanda. Perché il succo di barbabietola sì e quello di mela invece no? La ragione sembra essere il contenuto di nitrati presente nella barbabietola, un composto che in pratica stimola l’afflusso del sangue.

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

 

L’ibisco

 

Anche l’ibisco è un tipo di alimento utile ad abbassare la pressione sanguigna. Se vogliamo essere più precisi, bere tre tazze al dì di tè a base di ibisco (una procedura da ripetere per sei settimane) può contribuire a ridurre i valori pressori in tutte quelle persone alle prese con pre-ipertensione o un’accennata pressione alta. A scoprirlo sono stati i ricercatori del Jean Mayer USDA Human Nutrition Research Center on Aging, situato presso la Tufts University. Perché il tè all’ibisco garantisce questo effetto benefico? Tutto merito delle tantissime proprietà di questa bevanda ricca di antiossidanti, compresi fenoli e antociani.

 

alimenti per contrastare l’ipertensione

 

Il melograno

 

Uno studio pubblicato su Plant Foods for Human Nutrition suggerisce che bere almeno una volta durante il giorno, per quattro settimane, un bicchiere di succo di melograno contribuirebbe a ridurre la pressione sistolica e diastolica (la massima e la minima). Tutto merito del potassio e dei polifenoli contenuti all’interno della bevanda.

Commenti
Loading...