Ricetta per la Festa del Papà, porta in tavola il sapore esotico!

Il 19 Marzo è la Festa del Papà, festeggialo con un piatto unico e sfizioso, dal sapore esotico!

Ricetta per la Festa del Papà
0 30

Cerchi una ricetta per la Festa del Papà facile e veloce da preparare? Quest’anno l’appuntamento cade proprio di lunedì; lavoro, scuola e impegni vari non ti danno la possibilità di passare tanto tempo ai fornelli? Nessun problema, sorprendi la famiglia con un pranzo o una cena speciale! Ingredienti esotici e facilmente reperibili, perfetti per comporre una chicca della nostra cultura gastronomica, con una ventata di sapori e profumi che ci ricordano paesaggi lontani.

Il piatto proposto è “nostrano” e al contempo esotico, particolare al punto giusto e appetitoso. Lo Zenzero fresco, il coriandolo, l’anice stellato, la vaniglia per il seitan, il curry sono i protagonisti, insieme alla curcuma, un ingrediente particolarmente noto grazie alle sue preziose proprietà benefiche per il nostro organismo. Si tratta di una pietanza indubbiamente originale, ma non preoccuparti! E’ facile da creare, potrai addirittura coinvolgere i bimbi nella preparazione in cucina.

La curcuma è nota alle popolazioni mediorientali da secoli, l’Italia l’ha scoperta solo recentemente, consacrandola immediatamente tra i cibi più “cool”. E’ ricca di proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie, digestive, disintossicanti e molto altro ancora. Un cucchiaino di curcuma al giorno giova alla nostra salute, consumato sia diluito con semplice acqua, che come condimento per i piatti aggiunto all’ultimo. E’ importante infatti non cuocere l’ingrediente, poiché perderebbe le sue proprietà benefiche. Il suo sapore non è particolarmente forte, potremmo definirlo quasi neutro, leggermente tendente all’amarognolo. Conferisce un allegro colore dorato alle pietanze, va usato combinato con altri ingredienti, poiché solo non sarebbe sufficiente.

La ricetta comprende inoltre lo zafferano, una spezia pregiata, che vanta proprietà antiossidanti e antidepressive.

Ricetta Per la Festa del Papà semplice e vegetariana

Ingredienti per 2 persone

Primo: Riso mantecato alla curcuma e allo zafferano

Ingredienti:

  • 140 gr. riso Carnaroli
  • Mezza cipolla piccola
  • 20 gr. di burro
  • Un filo di olio evo
  • Sale e pepe bianco q.b.
  • 2 cucchiai abbondanti di parmigiano reggiano
  • 400 gr. di brodo vegetale
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Sale e pepe
  • Mezza bustina di zafferano
  • Due cucchiaini piccoli di curcuma

Preparazione:

Soffriggi la cipolla tagliata fine a fuoco lento in un tegame, aggiungi una noce di burro e un filo d’olio. Unisci il riso e tostalo, sfuma quindi con il vino bianco, bagna con il brodo e copri infine il riso, avendo cura di mescolare di tanto in tanto. Una volta che il riso sarà cotto, spegni il fuoco e manteca il tutto aggiungendo i pezzettini di burro, lo zafferano diluito con un po’ d’acqua e il parmigiano grattugiato. Aggiungi quindi una spolverata di pepe bianco, assaggia la pietanza per aggiustare con il sale. Mescola accuratamente, aggiungi la curcuma e servi il riso caldo.

Tempo di preparazione 10 minuti, Tempo di cottura 10 minuti circa. Difficoltà: facile

Secondo: Seitan alla vaniglia 

Ingredienti:

  • 800/900 gr di seitan naturale
  • 1 cipolla media
  • 3 carote
  • 2 cucchiai d’olio
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • sale (o salamoia bolognese che è un mix di sale, pepe, rosmarino, aglio, salvia tritati finemente) e pepe q.b.
  • 2 spicchi d’aglio, rosmarino salvia
  • 50 gr. di zenzero fresco sbucciato
  • 1 baccello di vaniglia
  • mezzo cucchiaino di semi di coriandolo, oppure un cucchiaio di coriandolo fresco tritato
  • 5 o 6 pomodorini

Preparazione:

Taglia il seitan a fettine e ponilo in una teglia da forno unta con un po’ di olio, aggiungi quindi la carota e la cipolla tagliate a pezzetti, l’aglio, la salvia, il rosmarino, lo zenzero a pezzi. Fai rosolare il condimento velocemente a fuoco vivo, prima di inserirlo in forno. Sfuma con il vino bianco e aggiungi il baccello di vaniglia (da tagliare per il lungo) con i semi di coriandolo. Se decidi di utilizzare il coriandolo fresco, uniscilo a fine cottura, proprio come fosse prezzemolo. Inforna quindi la teglia coperta a 180 gradi e fai cuocere per circa 15 minuti, girando il seitan di tanto in tanto, così da farlo cuocere su entrambi i lati. Controlla la cottura con uno stuzzicadenti, se il seitan dovesse asciugarsi eccessivamente, bagnalo con il vino o un po’ di acqua calda. Togli gli odori e la vaniglia a fine cottura, e frulla il sugo ottenuto da cipolle e carote. Servi il seitan caldo, con la salsa a parte. Puoi accompagnare la pietanza con un gustoso contorno di patate al forno.

Tempo di preparazione: 10 minuti circa, Tempo di cottura: 20 minuti circa. Difficoltà: facile

Che cos’è il Seitan?

Sei significa “è” e tan “proteine”: il seitan è un alimento particolarmente proteico, derivato dal glutine del grano tenero o da altri cereali. E’ l’alimento ideale per chi porta avanti diete vegetariane o vegane, prive di carne. Si tratta di un vero e proprio concentrato alternativo alle proteine di origine animale. Per ottenerlo si estrae dal glutine, si impasta e si lessa in acqua insaporita da salsa di soia, aromi vari e alga kombu. Il suo aspetto è molto simile a quello della carne, ha un sapore molto più delicato, con una consistenza particolarmente morbida. Spesso quest’ultima varia in base alla tipologia di seitan acquistato, in particolar modo se prodotto artigianalmente o industrialmente.

Il seitan possiede un apporto proteico alquanto elevato, che si aggira attorno al 20 per cento. Deve essere abbinato al consumo dei legumi, tra cui piselli fagioli e ceci, che completano il potere nutrizionale dell’alimento, aggiungendo gli amminoacidi, assenti nel glutine. Contiene pochi grassi, le calorie si aggirano a 120 per ogni 100 grammi di prodotto. E’ quindi simile alla carne, con il vantaggio di non possedere grassi saturi e colesterolo, estremamente dannosi per la salute.

Ricetta per la Festa del Papà, porta in tavola il sapore esotico con seitan e curcuma
Ricetta per la Festa del Papà con il seitan

Questo prezioso alimento vegetale nasce in oriente, è infatti una pietanza tipica della tradizione culinaria del Giappone. Inizialmente venne diffuso come cibo appartenente alla disciplina Zen, soprannominato con il nome di Kofu (ovvero glutine di grano). I monaci buddisti inventarono poi il seitan, così come oggi lo conosciamo, un cibo “giusto”, alla portata di tutti, che non inquina e sostituisce la carne nel rispetto di ogni essere vivente.

Il seitan è quindi privo di colesterolo, è un ingrediente perfetto per ogni dieta: l’unica controindicazione è per i soggetti allergici al glutine, che ahimè dovranno rinunciare all’alimento. Al giorno d’oggi si può facilmente trovare in tutti i supermercati, nelle erboristerie o nei negozi di alimenti naturali. Preferisci il fai da te? Potrai facilmente preparare il seitan anche a casa.

Dolce: Torta tenerina (per 6 persone)

Ingredienti:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di burro
  • 4 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 60 gr di farina
  • 2 stelline di anice stellato
  • A piacere, qualche stellina di anice per decorare

Preparazione:

Fai sciogliere burro e cioccolato a fuoco dolce, aggiungi l’anice stellato e lascia raffreddare il composto. Togli quindi l’anice e aggiungi i tuorli delle uova e la farina. Monta a neve gli albumi, aggiungi poi lo zucchero unendolo al preparato mentre mescoli delicatamente. Imburra una tortiera con diametro di circa 22/24 centimetri e versa la miscela ottenuta. Inforna per circa 30 minuti a 180 gradi. La torta formerà un croccante crosticina esterna, risultando morbida all’interno. Concludi con una spolverata di zucchero a velo e decora con l’anice stellato (facoltativo). Da servire tiepida. L’aggiunta dell’anice conferisce il classico sapore esotico al dolce, rendendolo più leggero grazie alle sue proprietà digestive.

Tempo di preparazione: 15 minuti circa. Tempo di cottura: 30 minuti circa. Difficoltà: semplice.

Il menù completo per festeggiare la Festa del Papà è servito! Semplice e veloce da cucinare, sorprenderà i tuoi commensali regalando un pizzico di esoticità a quest’usanza tanto amata!

Commenti
Loading...