A cosa serve la Vitamina B12 e perché è importante per l’organismo

A cosa serve la vitamina B12? Cosa comporta la carenza di questa sostanza nell nostro organismo? Ecco perché è importante!

A cosa serve la Vitamina B12
0 142

La sentiamo nominare spesso, soprattutto in associazione a diete in cui si esclude l’utilizzo di pietanze di origine animale. A cosa serve la Vitamina B12? Perché è importante per l’organismo? Il nostro corpo necessità di una piccola quantità di questo componente (circa 2 mcg al giorno); tuttavia, quel poco si rivela essenziale. La carenza di Vitamina B12 causa a lungo termine problemi non indifferenti. L’organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente la sostanza, dobbiamo quindi procurarcela tramite l’alimentazione.

E’ conosciuta anche come Cobalamina, la sua composizione include un atomo di cobalto, fa parte delle vitamine idrosolubili, ovvero che si disciolgono in acqua. La Vitamina B12 serve per formare e promuovere la formazione dei globuli rossi. Lavora supportata dall’acido folico nella sintesi di DNA e dell’RNA, migliora inoltre la formazione dei globuli bianchi, utili per difenderci dai microrganismi infettivi.

L’importanza della Vitamina B12

Migliora la salute del sistema nervoso, tramite la creazione della guaina mielinica, importante sostanza che avvolge i nervi. Lavora efficacemente sul metabolismo, mantenendo equilibrati i livelli di colesterolo. La Vitamina B12 è presente soprattutto nella carne, nel pesce, nelle uova, nel latte e nei latticini. Anche la verdura conterrebbe potenzialmente questo nutriente; tuttavia, con il lavaggio degli alimenti, cancelliamo buona parte della sostanza presente. Chi conduce una dieta vegetariana e vegana, dovrebbe quindi assumere integratori di Vitamina B12, per garantire il fabbisogno giornaliero richiesto.

Gli elementi fortificati contengono Vitamine addizionate, ideali per chi sceglie diete prive di alimenti di origine animale. Quali sono? Alcuni cereali per la colazione e diverse tipologie di latte vegetale.

Cosa comporta la carenza di Vitamina B12?

La carenza della Vitamina comporta gravi danni al sistema nervoso, con significativi aumenti nel sangue di omocisteina, un aminoacido che potrebbe causare malattie cardiovascolari, demenza e tumori. Abbassa i livelli di acido folico, provocando una conseguente anemia (soprattutto quella chiamata megaloblastica o perniciosa, considerata molto pericolosa).

La carenza di Vitamina B12 avviene in modo progressivo, sono necessari diversi anni prima che il nostro organismo consumi le riserve immagazzinate nel fegato. Ciò significa che alle prime avvisaglie, potremo affrontare il problema nel migliore dei modi.

Quali sono i primi sintomi da carenza di Vitamina B12? Stanchezza, debolezza, nervosismo, perdita di memoria e calo dell’attenzione. Per quantificare la problematica sarà necessario condurre specifiche analisi del sangue, che evidenzieranno i livelli di Vitamina B12 nell’organismo.

 

 

Commenti
Loading...