La linfa di betulla: un rimedio naturale anche contro la cellulite

Utilizzata in particolare nei Paesi nordici, la linfa di betulla è un rimedio naturale dalle notevoli proprietà benefiche che può essere utile contro la cellulite.

Una pianta particolarmente apprezzata in Nord Europa per le sue proprietà benefiche.
0 36

La betulla pendula, o più comunemente nota come betulla, è una pianta perette che appartiene all’ampia famiglia delle Betulacee. Si tratta di una pianta, le cui foglie vengono spesso adoperate per andare a porre rimedio a disturbi che interessano in particolare le vie urinarie, come ad esempio i casi di cistite.

Tutto merito delle notevoli proprietà depurative e diuretiche che contraddistinguono la betulla. Una pianta ricca di diverse sostanze ed elementi: ossidi sesquiterpenici, tannini (leucoantocianidine), Vitamina C, acido betulinico, clorogenico e caffeico, resine e infine olii essenziali.

 

La funzionalità della betulla

 

L’azione depurativa assicurata dalla betulla è sempre supportata da quella diuretica: grazie all’assunzione degli estratti ottenuti dalle foglie di questa pianta è possibile incrementare la quantità di urina che normalmente espelliamo. In modo tale da sbarazzarsi di tutti quei liquidi e delle tossine in eccesso che si vanno ad accumulare all’interno del nostro organismo, diventando la causa di future insorgenze. Non è un caso quindi, se la betulla viene utilizzata anche nei casi di ipertensione, di ritenzione idrica e come già preannunciato nel titolo nella cura della cellulite.

 

La linfa di betulla

 

L’elemento dal quale si ricava il gemmoderivato si chiama precisamente Betula verrucosa linfa. Si tratta di un estratto dalle proprietà analgesiche ed antiinfiammatorie che è possibile ricavare solo al termine di un processo molto particolare e che è efficace soprattutto nel periodo del cambio di stagione. Un processo che comincia proprio in questo mese, quando viene forato il tronco delle betulle ad un metro circa da terra. Questi fori vengono poi riempiti con dei tubicini attraverso i quali viene estratta la linfa e sistemata in appositi contenitori. La linfa di betulla è ovviamente un tipo di estratto utilizzato fin dall’antichità e particolarmente diffuso nei Paesi del Nord Europa, dove viene apprezzato per le sue proprietà benefiche capaci di curare anche la cellulite.

 

Commenti
Loading...