Il fitness antigravity: allenarsi senza la forza di gravità

Con fitness antigravity si intendono tutta una serie di attività che consentono di allenarsi in assenza di peso, senza gravare su articolazioni e legamenti.

L'Antigravity Yoga è una delle discipline più note di questo genere.
0 22

Una delle discipline più famose è l’Antigravity Yoga, tuttavia esistono anche altre attività fisiche che consentono di allenarsi in assenza di peso. Si tratta di esercizi coinvolgenti che rappresentano un’ottima soluzione per scaricare lo stress e la tensione accumulata durante l’arco della giornata. Inoltre, grazie all’assenza di peso e alle particolari posizioni assunte, è possibile ottimizzare la capacità respiratoria individuale e la circolazione linfatica e sanguigna.

La variante della forza di gravità

I vantaggi psicofisici offerti da queste discipline partono tutti da una circostanza: liberarsi della forza di gravità, ossia quella forza attrattiva che ci tiene ancorati al suolo e che va ad incidere sulle nostre articolazioni, sulla muscolatura e sullo scheletro. Visto e considerato che tale forza è direttamente proporzionale alla massa corporea di ciascun individuo, ne risulta che coloro che hanno un peso maggiore faranno maggiore fatica a spostarsi e a muoversi. Ecco perché a chi è alle prese con dolori alle articolazioni viene spesso consigliato di perdere qualche chilo. Tuttavia, per attenuare i sintomi è altrettanto importare sviluppare la massa muscolare, chiamata a sostenere il lavoro oppositivo alla gravità.

Sfruttando sistemi di sospensione, le discipline antigravity consentono al fisico di evitare l’azione della forza di gravità, facendo lavorare il sistema muscolare in condizioni più favorevoli, senza andare a caricare su articolazioni e legamenti.

 

fitness antigravity

Antigravity Yoga

L’Antigravity Yoga è forse la disciplina più conosciuta e consiste in una serie di posizioni che si praticano utilizzando delle amache appese al soffitto. La finalità è la stessa dello yoga tradizionale, allenare il corpo e la mente, tuttavia si cerca di raggiungerla restando sospesi: una novità che consente di effettuare anche posizioni difficili che nello yoga classico possono essere assunte solo dai più esperti. Infatti, senza dover badare al peso, le posizioni disponibili sono tantissime: alcune anche a testa in giù in modo da ottimizzare la circolazione dei liquidi degli arti inferiori che scorrono meglio verso il centro, contrastando la stasi linfatica e i gonfiori.

 

fitness antigravity

Jukari Fit to Fly

Si tratta di un programma di allenamento nato dalla condivisione di esperienze tra una azienda produttrice di articoli per il fitness e il Cirque du Soleil. Il Jukari Fit to Fly consiste in un allenamento attraverso il FlySet, un particolare trapezio che ricorda quelli impiegati nel circo, che serve ad eseguire tutta una serie di esercizi sospesi dal suolo. Questo trapezio è composto da una corda resistente, appesa al soffitto, e da una barra di metallo sulla quale bisogna aggrapparsi per svolgere gli esercizi. È un allenamento che interessa tutta la muscolatura del corpo, con un focus su addominali e glutei.

 

fitness antigravity

Pilates Cadillac

Il Cadillac è un macchinario, inventato da Joseph Hubertus Pilates nel corso del Novecento, grazie al quale ci si può allenare seguendo le tecniche del metodo Pilates. In pratica, si tratta di una sorta di letto a baldacchino provvisto di una struttura metallica alla quale possono essere anche applicati altri accessori. Sfruttando la resistenza di diverse molle e della gravità, è in grado di far lavorare la muscolatura, andando a correggere la postura.

Commenti
Loading...