Otto fiori per San Valentino: cosa significano e perché regalarli

State pensando di regalare dei classici fiori per San Valentino? Fate attenzione al colore e al loro significato

Mazzo di rose rosa in mano per San Valentino
0 53

Ma chi ha bisogno di grandi regali high tech o cene romantiche per San Valentino, il miglior regalo last minute e sempre in voga sono i fiori. Donne, non neghiamolo, anche se ci nascondiamo dietro un finto cinismo è sempre bello tornare a casa e trovare un bel mazzo di fiori ad attenderci. Uomini, attenti però, anche con dei fiori potreste essere fraintesi, ecco quindi qui riassunto brevemente il vero significato dei fiori, per non sbagliare un colpo a San Valentino. Otto fiori per otto persone diverse, per otto messaggi importanti che a volte ci viene difficile trasmettere a parole.  

Le Rose 

Ever green, chi non ha mai regalato rose a San Valentino? La rosa rossa è il simbolo dell’amore romantico e passionale. Ma non ci sono solo le rose rosse, il colore rose rappresenta un sentimento minore, mentre la bianca è simbolo di castità e virtù, mentre la gialla è simbolo di amicizia ma attenzione, in epoca vittoriana era simbolo di infedeltà! 

L’Orchidea 

L’orchidea fin dall’antica Grecia richiama la sfera sessuale, a causa della forma dei suoi petali, infatti in antichità era segno di virilità. Nel linguaggio dei fiori l’orchidea significa un ringraziamento per la concessione d’amore. A San Valentino è importante regalare un’orchidea solo a chi sappiamo ricambiare il nostro amore, è un fiore da regalare alla donna che per noi è la più affascinante come messaggio di ammirazione totale. Chi regala una orchidea ad una donna regala tutta la propria dedizione. 

Il Tulipano 

Il tulipano è il fiore più famoso dell’Olanda, diventato anche il suo simbolo, è un fiore perfetto da regalare a San Valentino, questo fiore è sempre stato per gli abitanti dell’Impero Ottomano simbolo di passione. Molte tradizioni ci ricordano che il tulipano è il simbolo dell’amore vero, sincero e disinteressato, alla faccia della rosa che da sempre si è guadagnata questo nomina. Secondo un’antica leggenda persiana il tulipano nasce dalle gocce di sangue di un giovane ragazzo suicidatosi in seguito ad una terribile delusione amorosa. 

Nontiscordardime 

Il nontiscordardime è un piccolo fiore azzurro da sempre associato all’amore, che sboccia in primavera in una piantina chiamata proprio “erba dell’amore”. Come dice anche l’insolito nome di questo fiore chi regala un nontiscordardime non vuole essere dimenticato, è un fiore molto romantico se per questo San Valentino volete regalare qualcosa di diverso dalla classica rosa. Regalate questo fiore a San Valentino a chi non volete che vi dimentichi, magari se prossimi a un lungo viaggio, o per chi sopporta una relazione a distanza.  

La Lavanda 

Viola e profumatissima, la lavanda viene chiamata anche l’erba dell’amore in molte culture, ed è anche il fiore afrodisiaco più efficace. Purtroppo però San Valentino non è periodo di fioritura della lavanda, quindi sarà davvero difficile reperirla in questo periodo, segnatevi questo fiore per un regalo inaspettato quest’estate. Il profumo della lavanda faceva credere agli uomini di essere innamorati quindi veniva utilizzata per incantesimi e pozioni di amore. Oltre all’amore era usata anche per assicurare felicità, protezione e per purificare l’anima, da qui la credenza popolare che per garantire pace e prosperità ai futuri sposi si doveva mettere dei rami di lavanda nel corredo della sposa. 

L’Iris 

L’iris è un fiore, come la rosa, che varia il suo significato a seconda del colore, tutti gli iris però trasmettono positività: l’assoluta fiducia, l’affetto dell’amicizia, il trionfo della verità, ma soprattutto la saggezza e la promessa della speranza. Gli iris blu sono simbolo sono simbolo di fede e speranza, quelli gialli rappresentano la passione, quelli bianchi la purezza, quelli viola la saggezza. In Asia orientale, il significato dell’iris era considerato come un talismano contro ogni maleficio, per questo regalare un iris è anche segno di buono auspicio, magari per chi sta affrontando delle novità importanti.  

Il Narciso giallo 

Il narciso giallo è adatto ad augurare buona fortuna, è uno dei fiori primaverili più amati e simboleggia nuovi inizi, fortuna e successi futuri. Ecco perché regalare narcisi è molto gradito nel caso di un nuovo lavoro o se si sta cercando di avere più fortuna nella vita. Il narciso è un fiore dalla simbologia molto potente, per questo è un fiore che va al di la della semplice dichiarazione d’amore 

Il Giacinto 

Il giacinto è un fiore che cambia il suo significato a seconda del colore, come succede con l’iris e la rosa, anche questo è un fiore molto piccolo ricco di tradizioni.  Il giacinto blu è sinonimo di perseveranza, giocosità e audacia, quello viola è simbolo di dolore, quello bianco di bellezza e quello giallo di gelosia. Il giacinto fece parte della tradizione di Sparta per festeggiare le nozze di qualche familiare. Di base il giacinto ha il significato di divertimento e gioco, regalatelo a San valentino alla vostra affezionata compagna di giochi, l’unica persona che vorreste a fianco in un importante missione in una sessione di gaming.

Commenti
Loading...