WhatsRemoved, l’app che recupera i messaggi cancellati su WhatsApp

WhatsRemoved consente di salvare messaggi e contenuti multimediali che riceviamo su WhatsApp, conservandoli nel caso in cui il mittente decide di eliminarli.

Grazie a WhatsRemoved potremo conoscere il contenuto dei messaggi eliminati.
0 54

A distanza di poco tempo dall’uscita della nuova funzione di WhatsApp, che offre all’utente la possibilità di eliminare un messaggio entro 7 minuti dall’invio, naturalmente a patto che il destinatario non lo abbia già aperto, è stata già sviluppata una soluzione che consente di neutralizzarla. Come? Grazie a WhatsRemoved, un’app di terze parti che permette di recuperare i messaggi cancellati da WhatsApp, consentendo di leggere ugualmente il contenuto rimosso.

Come funziona WhatsRemoved

In pratica, WhatsRemoved monitora tutte le notifiche che arrivano ogni giorno sul nostro smartphone, concentrandosi esclusivamente solo su quelle che riguardano WhatsApp. Infatti, le informazioni contenute all’interno di queste ultime, sono più che sufficienti a ricostruire l’intero testo del messaggio. Così, l’app conserva in memoria solo i messaggi destinati all’oblio e scarta gli altri, che continuano a restare visibili su WhatsApp.

Registrando le notifiche in questione, WhatsRemoved riesce a garantire la visualizzazione dei messaggi anche dopo che un eventuale mittente decide di farli eliminare dall’app. Non solo messaggi, WhatsRemoved avvisa l’utente anche quando immagini, audio e video inviati da un contatto sono stati cancellati.

Disponibile solo su Android

Disponibile soltanto per il sistema operativo Android, WhatsRemoved è gratuita e finanzia il proprio sviluppatore attraverso annunci pubblicitari che appaiono al suo interno. Una volta completa la procedura d’installazione dell’app, non rimane che specificare se si desidera mantenere in memoria sia i messaggi che gli eventuali file audio o video annessi, se mantenere i messaggi scartando gli allegati oppure infine se salvare soltanto questi ultimi. Nelle ultime due opzioni, dovremo fornire a WhatsRemoved il consenso di accedere ai file multimediali, dato che non appena vengono ricevuti sullo smartphone l’app dovrà creare una copia istantanea necessaria in caso di eliminazione.

La nuova funzione di WhatsApp

Nell’ultima beta di WhatsApp, versione 2.18.4, è apparso un nuovo pulsante sulla schermata delle chiamate audio, grazie al quale potremo passare direttamente alla video chiamata. Facendo click sul pulsante, invieremo all’altro utente un invito, che potrà essere accettato o rifiutato. Cosa non da poco, per la riuscita dell’operazione entrambi gli utenti dovranno possedere la stessa versione di WhatsApp. Per ora, non c’è una data ufficiale per il rilascio della nuova funzione.

Commenti
Loading...