10 Strepitosi Benefici dei Semi di Girasole, Ricette e consigli

Scopri le proprietà dei semi di girasole, come inserirli all'interno della dieta e quali ricette creare.

Benefici dei Semi di Girasole
0 138

I semi di girasole sono alimenti altamente nutrienti, in grado di migliorare la salute del cuore e l’aspetto dei capelli. Agiscono positivamente sulla qualità del sonno, sull’umore e sulla fertilità maschile. Riducono il rischio di contrarre il Parkinson e stimolano il controllo del peso. L’olio di girasole idrata la pelle e tratta efficacemente le infezioni fungine tipiche delle unghie. Scopri tutti i benefici dei semi di girasole!

Proprietà e benefici dei semi di girasole

I semi di girasole non sono esclusivamente uno spuntino sano; questi deliziosi alimenti rappresentano infatti un’ottima fonte di grassi sani, vitamina E, vitamine del gruppo B, zinco, fosforo, potassio, ferro, calcio e proteine utili per il nostro organismo. Scopriamo come approfittare al massimo di uno dei tanti doni offerti da Madre Natura.

1. Mantengono sano il cuore

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte in molte parti del mondo per uomini e donne. I semi di girasole contengono sostanze nutritive in grado di aiutare a mantenere il cuore sano. Sono una fonte di grassi buoni e fitosteroli benefici; a differenza dei grassi saturi dannosi per l’organismo, quelli monoinsaturi e polinsaturi agiscono infatti positivamente. Stimolano la riduzione del colesterolo e controllano lo zucchero presente nel sangue. I fitosteroli sono inoltre noti per la loro capacità di abbassare il colesterolo. Questo mix di elementi salutari contenuti nei semi di girasole, migliora la salute del cuore, in modo semplice e del tutto naturale.

2 Migliorano l’umore

Le proteine ​​sono costituite da aminoacidi; la proteina portante dei semi di girasole contiene un importante amminoacido noto come triptofano, noto per la sua capacità di migliorare l’umore. Il tuo corpo lo usa per produrre la serotonina, un neurotrasmettitore altamente coinvolto nella regolazione dell’umore. Gli studi recentemente effettuati hanno scoperto che il triptofano aiuta a stabilizzare l’umore altalenante tipico della sindrome premestruale delle donne, giovando inoltre ai soggetti affetti da depressione. Per ottenere l’effetto desiderato, avrai bisogno di consumare i semi di girasole accompagnati da alimenti ad alto contenuto di carboidrati, così da massimizzare l’assorbimento nel cervello. Ciò è necessario poiché altri aminoacidi potrebbero superare il triptofano durante il trasporto; i carboidrati hanno la capacità di deviare gli amminoacidi “estranei”, contribuendo ad aumentare i livelli di triptofano nel cervello. L’idea perfetta: prova uno sano spuntino a base di semi di girasole sparsi sulla frutta! I semi contengono inoltre acidi grassi omega-3, altri importanti componenti utili per il corretto funzionamento del cervello.

3. Diminuiscono il rischio di contrarre la malattia di Parkinson

I semi di girasole sono estremamente ricchi di vitamina E, un nutriente essenziale per la nostra salute. Tale sostanza aiuta a proteggerci dal morbo di Parkinson, un disturbo del movimento che rende difficile azioni semplici come camminare, parlare e ingoiare cibo. Secondo le ricerche svolte, la vitamina E svolge un efficace effetto neuroprotettivo sull’organismo, riducendo così il rischio di malattia.

4. Migliora la fertilità maschile

Tra i benefici dei semi di girasole, è importante citare l’alto contenuto di zinco, un minerale essenziale per la fertilità maschile. L’assunzione di zinco può migliorare la quantità, la qualità e la motilità degli spermatozoi negli uomini infertili. Da sapere: 100 grammi circa di semi di girasole donano al corpo 5 mg di zinco.

5. Stimolano la buona qualità del sonno

Insieme a fattori come stress e ansia, anche il tipo di alimentazione effettuato influisce sensibilmente sulla qualità del sonno. Il triptofano, l’amminoacido che svolge l’importante ruolo nella sintesi della serotonina, risulta particolarmente utile per favorire il riposo. Questo accade perché il corpo converte la serotonina in melatonina, ovvero l’ormone  regolatore del sonno, durante la notte. Da sapere: 20 g di semi di girasole contengono 50 mg di triptofano. Anche in questo caso accompagna i preziosi semi con cibi ricchi di carboidrati (come le patate).

10 Strepitosi Benefici dei Semi di Girasole, Ricette e consigli
Girasole

6. Aiutano a prevenire i difetti alla nascita

I semi di girasole sono una ricca fonte di folati. Questa particolare vitamina appartenente al gruppo B, è necessaria al corpo per dividere le cellule e produrre materiale genetico. Risulta di vitale importanza durante la gravidanza. I bassi livelli di tale sostanza aumentano il rischio di difetti del tubo neurale (come la spina bifida nel bambino) e le possibilità di un nascituro affetto da peso basso o parto prematuro. Consulta sempre il medico durante la gravidanza, evita il fai da te.

7. Aiutano a gestire il peso corporeo

Il triptofano contenuto nei semi di girasole aiuta a regolare il senso di appetito, sono inoltre ricchi di acido clorogenico, un componente importante per chi cerca di diminuire il proprio peso. Ricorda, i semi in questione sono un alimento grasso e ricco di calorie (100 gm conferiscono 584 kcal di energia). Sarà quindi di fondamentale importanza regolare la quantità totale di calorie consumate durante la giornata.

8. Fanno bene ai capelli

Da sapere: 100 g di semi di girasole contengono 66 mcg di biotina, ovvero una vitamina appartenente al gruppo B necessaria per metabolizzare i grassi, i carboidrati e le proteine. Pare inoltre che la biotina sia in grado di migliorare la condizione generale dei tuoi capelli, che sono prevalentemente costituiti da proteine. Inserisci i semi di girasole all’interno della dieta, la chioma ringrazierà, risultando sana e vigorosa. Circa 30 mcg di biotina al giorno sono considerati sufficienti per il fabbisogno degli adulti.

9. L’olio di girasole idrata la pelle

L’olio di semi di girasole non si utilizza solo per cucinare! Contrasta la secchezza cutanea, migliorando l’idratazione e formando una barriera protettiva sulla pelle, che impedisce all’umidità di fuoriuscire. Se stai cercando un’efficace crema idratante totalmente naturale, prova l’olio vegetale! E’ economico e privo di controindicazioni, inodore e altamente nutriente. Applicalo su viso, collo e decolleté la sera prima di coricarti, al risveglio la tua pelle apparirà morbida ed elastica.

10. Rimedio naturale per le infezioni delle unghie

Utilizza inoltre l’olio per trattare le infezioni da unghie fungine, solitamente piuttosto difficili da eliminare. Hanno la tendenza ad essere recidive, motivo in più per cui risulta necessario curarle efficacemente. L’olio di girasole ozonizzato potrebbe quindi risultare l’arma segreta per contrastare queste fastidiose infezioni. Secondo uno studio recentemente effettuato, il 90,5% delle persone che ha applicato l’olio ozonizzato sulle unghie due volte al giorno per tre mesi, ha sconfitto con successo le infezioni fungine.

Come consumare i semi di girasole?

Per assorbire i benefici dei semi di girasole, puoi decidere di consumarli sia crudi che cotti. Puoi cospargerli sui tuoi cereali preferiti durante la colazione, sopra l’insalata a pranzo, oppure cucinarli inserendoli in sfiziose ricette di pane e dolci. Quanti semi dovremmo consumare? Con una media di 2000 calorie assimilate al giorno, si consiglia l’utilizzo di 2 cucchiai di semi di girasole quattro o cinque volte in una settimana.

Sei alla ricerca di idee semplici per inserire questi preziosi alimenti all’interno della tua dieta? Esistono diverse interessanti opzioni:

  • Burro di semi di girasole: è un’ottima alternativa al burro di arachidi, è sano e facile da preparare anche a casa. Tosta i semi di girasole e frullali con un robot da cucina. Una volta ridotti a polvere asciutta, aggiungi l’olio di cocco. Lavora l’impasto fino ad ottenere una consistenza morbida e burrosa. La fase di preparazione richiede da 8 a 15 minuti. È inoltre possibile aggiungere sale, zucchero macinato, cannella in polvere o vaniglia per aumentare il sapore
  • Snack con mix di semi: è possibile combinarli con altri tipi di semi e noci, per preparare una deliziosa e salutare merenda. Mescola per esempio i semi di girasole con i semi di zucca, anch’essi ricchi di triptofano. Crea un ottimo spuntino per migliorare subito il tuo umore!
  • Frullato al girasole: aggiungi i semi di girasole al tuo frullato preferito; prova un delizioso mix a base di banana, una tazza di latte di soia o di mandorla, un cucchiaio di semi di girasole ed un cucchiaio di semi di zucca (precedente immersi in acqua durante la notte). Aggiungi un cucchiaino di miele ed un pizzico di vaniglia per addolcire il composto, inserisci il ghiaccio e gusta la salutare bevanda!
Commenti
Loading...