Stanchi e affaticati durante un’attività fisica? Meglio una banana di uno sport drink

Un nuovo studio americano rivela che durante un’attività fisica è meglio una banana di uno sport drink, dato che offre un effetto antinfiammatorio e riduce stress muscolare.

La banana offre benefici per il benessere del corpo durante lo sforzo fisico.
0 27

Per avere maggiore resistenza ed efficienza durante l’attività fisica, è meglio mangiare una banana invece che assumere i cosiddetti “sports drinks”, ossia quelle bibite a base di zucchero a cui ricorrono spesso gli atleti durante i loro allenamenti.

Un’alternativa naturale al 100%

A sostenerlo è stato uno studio effettuato dall’Appalachian State University di Kannapolis, pubblicato sulla rivista Plos One, che ha indagato gli effetti sulle cellule dei carboidrati consumati durante l’attività sportiva. Carboidrati che consentono di aumentare durata, intensità e recupero dallo sforzo. La forma di carboidrati digerita con più facilità è lo zucchero, di cui gli sport drink sono ricchi. L’intento dei ricercatori era individuare un’alternativa naturale in modo da stare alla larga da aromi e sostanze chimiche contenute in queste bevande. Proprio la banana è un alimento naturale in grado di offrire un’azione antinfiammatoria maggiore e ridurre lo stress muscolare.

Lo studio

I ricercatori hanno proposto a 20 ciclisti professionisti, sia maschi che femmine, di portare a termine un percorso di 75 chilometri, durante il quale hanno bevuto esclusivamente acqua. In altre corse invece, oltre all’acqua, sempre gli stessi atleti avevano la possibilità di bere sport drink o di mangiare mezza banana ogni mezz’ora. In questo modo, gli studiosi hanno potuto verificare il sangue prima, immediatamente dopo ed infine 45 ore dopo la pedalata identificando i marcatori di infiammazione e i livelli di centinaia di metaboliti, ossia di molecole che indicano il grado di stress del soggetto.

I risultati

Dopo questi controlli, gli scienziati hanno scoperto che l’assunzione di sola acqua causa livelli alti di marcatori infiammatori nel sangue, mentre erano notevolmente più bassi quando venivano consumati sport drink o la banana. Sono state individuate inoltre delle differenze nette nelle attività di alcuni geni che vanno ad intensificare l’infiammazione e che potevano essere limitati soltanto dalle banane. Un meccanismo di inibizione identico a quelle svolto da farmaci antinfiammatori come l’ibuprofene. Mentre è ancora da appurare come la banana riesca effettivamente ad agire e se metà ogni 30 minuti sia sufficiente durante uno sforzo fisico. L’unico difetto di questo frutto è un po’ di gonfiore riscontrato però solo da alcuni atleti.

Commenti
Loading...